Chirurgia Generale a indirizzo Gastroenterologico e laparoscopico Direttore Prof. Capizzi

Prof. Francesco Domenico Capizzi
già Direttore della Chirurgia generale dell'Ospedale Maggiore di Bologna Professore di Chirurgia generale nell'Università di Bologna
BOLOGNA, CESENA, CIVITANOVA MARCHE (MACERATA), MODENA, SUZZARA (MANTOVA), REGGIO EMILIA
CHIRURGIA LAPAROSCOPICA GASTROENTEROLOGICA E DELL'OBESITA'
CENTRO DI CHIRURGIA LAPAROSCOPICA E DELL'OBESITA'
HESPERIA HOSPITAL, MODENA - OSPEDALE DI SUZZARA, MANTOVA,VILLA VERDE, REGGIO EMILIA,
VILLA DEI PINI HOSPITAL, CIVITANOVA MARCHE - VILLA LAURA HOSPITAL, BOLOGNA - MALATESTA NOVELLO HOSPITAL, CESENA
,
OSPEDALI ACCREDITATI E CONVENZIONATI CON IL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

da 3 a 5 settimane di attesa per interventi chirurgici

Curriculum Prof. Francesco D. Capizzi
Chirurgia laparoscopica
interventi di chirurgia laparoscopica
emorroidi ragadi fistole malattie colon proctologiche
malattia da reflusso gastro esofageo ernia iatale
acalasia esofagea
obesità e come curarla
chirurgia oncologica chirurgia laparoscopica

Chirurgia Laparoscopica
Gastroenterologica e dell'obesità
centro di chirurgia laparoscopica
e dell'obesità.
Prof. Franscesco Domenico Capizzi
Bologna Primario

INFORMAZIONI, PRENOTAZIONI,
VISITE E RICOVERI OSPEDALIERI:

Informazioni e appuntamenti
per lo Studio di Bologna
e di altre Regioni:
chirurgia@profcapizzi.it

Cellulare:
391.3300763
393.1273530

Telefono:
051.467925
0721.209095

Fax:
051.19901040

Linea diretta con il Prof.Capizzi:
338.5356943

Consulenze telematiche:
chirurgia@profcapizzi.it


I termini progresso e sviluppo, di memoria pasoliniana, subiscono equivoci nel linguaggio corrente come se l’un termine equivalesse all’altro: l’idealità di un progresso sociale è confusa con il pragmatismo economico dello sviluppo industriale e tecnologico, in disuso nella politica,  nelle sedi della cultura e delle aggregazioni e organizzazioni sociali. Semplicemente, la parola “ progresso” è sparita dal vocabolario quotidiano e assorbita da “sviluppo”. Non che i due concetti siano necessariamente contrapposti: possono essere contenuti nel medesimo circolo virtuoso con il centro occupato dal bene comune.
La lettura storica di ogni epoca dimostra la prevalenza dello sviluppo sul progresso e la marginalità del bene comune  fino a raggiungere divaricazioni estreme e conclusioni drammatiche. Questa constatazione vale anche per Scienza e Medicina, le cui finalità e realizzazioni si prestano a valutazioni differenti a seconda che siano esaminate con la lente del progresso o dello sviluppo.
La Medicina, al pari delle dinamiche politiche e sociali, persegue uno suo sviluppo clinico-tecnologico-organizzativo piuttosto che un reale progresso nel contrastare le radici delle diffuse e incalzanti malattie cronico-degenerative -  cancro, malattie cardiocircolatorie e respiratorie, obesità, cirrosi, malattie autoimmuni e da stress, ecc. - sostenute in larga parte da fattori culturali e sociali. Un vero paradosso: in luoghi definiti la malattia si diagnostica e si cura, in altri si conserva e si riproduce l’humus su cui si sviluppa e da cui si propaga. In altre parole, la Medicina cura spesso malattie evitabili ab initio con risultati che testimoniano i limiti della sua stessa azione. Una Medicina assoggettata alle logiche dello sviluppo rischia di rimanere relegata nel ruolo di stabilizzatore culturale e sociale e di continuare ad abdicare al suo compito fondamentale: la tutela della salute.
Una Medicina inedita può realizzare questo compito se intende riflettere la propria formidabile esperienza clinica su Istituzioni e Società: conoscenza e coscienza critica sulle forme della conoscenza e della coscienza individuale e collettiva. (f.d.c.)

 

[ Home Page ]

Novità Acalasia Esofagea Criticità e certezze

novità La malattia da reflusso gastroesofageo e l'ernia iatale

Novità Obesità e chirurgia

CHIRURGIALAPAROSCOPICA GASTROENTEROLOGICA E DELL'OBESITA'
CENTRO DI CHIRURGIA LAPAROSCOPICA E DELL'OBESITA'
PROF. FRANCESCO DOMENICO CAPIZZI Bologna Primario

- INFORMAZIONI, PRENOTAZIONI, VISITE E RICOVERI OSPEDALIERI:
Informazioni eappuntamenti per lo Studio di Bologna e di altre Regioni:
chirurgia@profcapizzi.it
Cell. 391.3300763 / 393.1273530
Tel. 051.467925 / 0721.209095
Fax.051.19901040
Linea diretta con il Prof.Capizzi: Cell. 338.5356943
www.lamedicinaseminidubbi.it

- CONSULENZE TELEMATICHE: chirurgia@profcapizzi.it

PER INTERVENTI CHIRURGICI CON ASSICURAZIONI PRIVATE CONTATTARE:

Prof. Francesco Domenico Capizzi
chirurgia@profcapizzi.it
(vedi elenco assicurazioni private)